matrimonio indiano

matrimonio indiano

indian-wedding

oggi vi parlo del matrimonio nella cultura indiana, il matrimonio è unione indissolubile non solo tra gli sposi ma anche tra le famiglie degli stessi, infatti è obbligo morale delle famiglie prepararsi mentalmente e finanziariamente al precetto di accasare i figli; quando l’età giusta si avvicina si inizia a cercare lo sposo perfetto tramite i vari annunci tenendo conto di alcuni fattori fondamentali: casta, credo, quadro astrale, stato sociale e d economico della famiglia, solitamente i costi di tutto il matrimonio sono a carico della sposa. la ricerca dello sposo avviene o attraverso i quotidiani, internet, o ci si affida a figure specializzate che ricercano il partner giusto, mostrando ai ragazzi foto cosi che se possano scegliere con chi fare l’incontro in pubblico cosi da vedersi, una volta effettuata la scelta si fisserà la data del matrimonio avendo cura di scegliere la data considerata propizia.
il matrimonio inizia dal giorno prima quando la sposa inizia a farsi dipingere mani e piedi con l’henne con la tecnica Mehndi, è tipo un addio al nubilato.
il matrimonio si celebra sotto il Mandapa un gran gazebo decorato con fiori, viene acceso un grande fuoco; lo sposo arriva accompagnato dagli amici in processione a cavallo, viene accolto dalla famiglia della sposa, iniziano i riti di benedizione di Dio sugli sposi per mezzo del sacerdote brahmano, la sposa offre yogurt emiele allo sposo e si scambiano ghirlande di fiori, si offrono noci di cocco, petali di fiori,il padre della sposa affida la figlia allo sposo dopo che questi ha promesso che la supporterà e assisterà nella realizzazione dei tre sacri scopi matrimoniali, Dharma, Artha e Kama, lo sposo ripete tre vole le promesse,il sacerdote lega il lembo del Sari della sposa alla camicia dello sposo con un nodo. gli sposi si scambiano gli anelli e le ghirlande poi buttano nel fuoco offerte ritualisi invocando la benedizione, si prendono per mano e girano tre volte intorno al fuoco recitando inni di prosperità, fortuna e prosperità, al termine di ogni giro intorno al fuoco lo sposo sale su una pietra recitando una preghiera, alla fine di questa la sposa poggia il suo piede destro sulla stessa pietra, la parte centrale del rito è caratterizzata dai sette passi, gli sposi percorrono un percorso segnata da sette mucchietti di riso, fiori e simboli di prosperità, sui quali procederà la sposa e ad ogni passo reciteranno invocazioni e promesse per la loro vita coniugale al termine di questo sono MARITO E MOGLIE!
lo sposo allaccia al collo della donna un girocollo che costituisce l’insegna di una donna sposata, la famiglia dello sposo dona regali alla sposa e tutti lanciano fiori verso la coppia, finalmente gli sposi partono per la loro casa portando con loro in un braciere il fuoco sacro, mentre la famiglia della sposa la saluta in lacrime, il sacerdote pone una noce di cocco sotto la macchina attendendo la rottura alla partenza